uso stampi pavonidea

giovedì 25 giugno 2009

crostata con cotognata di frolla bianca



avevo degli albumi da consumare e quindi ho trovato questa ricetta in giro per la rete di frolla molto buona,friabile e ho realizzato una classica crostata con cotognata,questa è la ricetta:
45 gr. di albumi
150 gr.di burro
225 gr.di farina
15 gr.di fecola (io ho utilizzato tutta farina)
85 gr.di zucchero
nel burro morbido mettere lo zucchero e lavorarlo con una forchetta,aggiungere gli albumi e per ultimo la farina creare una sfera e mettere in frigo a riposare.
questa dose è per una teglia 24 cm.,dopo una mezz'ora stendete la frolla nella teglia,bucatela con una forchetta e stendete la marmellata,cuocere a 200° per 30 -40 minuti o fino a dorare la pasta.

14 commenti:

  1. Mi pare di aver visto la prima volta di una frolla con albumi nel blog di TALPY.... ottima la ta crostata.. la cotognata.. troppo buona.. slurppete!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. si anche io in questi giorni ho visto un'altra frolla con albumi, è proprio una bella idea!
    brava Marsy
    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  3. ottima pure questa per consumare gli albumi....la cotognata....troppo buona!!!!
    un bacione da Fiorella

    RispondiElimina
  4. Ancora non l'ho provata questa frolla solo albumi ma a te sembra venuta benissimo! Deliziosa la crostata!

    RispondiElimina
  5. interessante, mai fatta la frolla con gli albumi, da provare.
    grazie e complimenti per la crostata.

    RispondiElimina
  6. Beh mi sembra veramente ottima!!

    RispondiElimina
  7. buonissima questa crostata!! super golosa!!
    baci
    Lalu

    RispondiElimina
  8. Mamma mia............. vado pazza per le crostate!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. E' davvero una frolla molto utile...si hanno sempre degli albumi che avanzano!!

    RispondiElimina
  10. sul mio blog puoi scaricare la raccolta "i dolci piu buoni del mondo"dove ci sei anche tu:-)
    ti aspetto,baci imma

    RispondiElimina
  11. Mars sei una grande!!! Baciiiiiiiiii!

    RispondiElimina
  12. Ciao Marsettina, sono rimasta curiosa di come hai fatto le patate!
    Sono contenta che siano piaciute!
    Un abbraccio,
    Pati

    RispondiElimina