uso stampi pavonidea

martedì 30 novembre 2010

pane con metodo folding (lievito madre)


ho visto tempo fa un post che parlava del pane fatto con una percentuale di idratazione molto alta (70-80%) e usando il metodo folding mi sono detta,siccome amo il pane e mi piace molto impastare e farlo in casa,perchè non provare??
Detto fatto:
100 gr. di lievito madre già rinfrescato
500 gr. di farina manitoba
350 cc di latte tiepido(poi vi spiego)
2 cucchiaini rasi di sale
Mettere in una ciotola il lievito e aggiungere il latte tiepido pian piano facendo sciogliere il lievito. Ho usato il latte perchè ,non ricordo dove ho letto ,che per fare un buon pane si dovrebbe usare acqua non calcarea o latte.Ho aggiunto la farina poca poi il sale e poi tutta la farina restante.Ho lavorato l'impasto fino a renderlo liscio,poi l'ho lasciato lievitare tutta la notte.Al mattino ho utilizzato il secondo metodo di pieghe che ha spiegato Adriano ,ho fatto di nuovo lievitare per un'ora -due e poi ho ripetuto le pieghe di nuovo,ho fatto di nuovo lievitare un'ora e poi l'ho cotto in forno già caldo a 250° per 15 minuti ,poi abbassare la temperatura a 200° fino a a doratura,nel forno ho messo un bricchetto con acqua già calda e meraviglia delle meraviglie (almeno per me)al taglio il mio pane presentava quei bei fori che mi piacciono tanto a vederli.Buona settimana a tutti!!!

19 commenti:

  1. il pane fatto in casa è uno dei miei obbiettivi futuri, spero di riuscire a farlo venire buono come il tuo

    RispondiElimina
  2. mamma che buono e quante celle sembrano caverne
    Baci

    RispondiElimina
  3. Complimenti,questo pane è favoloso!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. bellissimo! un pane favoloso, brava!

    RispondiElimina
  5. Mi incuriosisce troppo questo lievito madre,prima o poi lo provo!complimenti per la ricetta!

    RispondiElimina
  6. Mamma mia che spettacolo di pane, Mars!Sei troppo brava!

    RispondiElimina
  7. la casa inondata di profum è fantastico , il pane è venuto benissimo!

    RispondiElimina
  8. wow ti è venuto con un'alveolatura favolosa!!!

    RispondiElimina
  9. Il blog Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Ballarini, ti invita a partecipare ad un contest a premi.
    Ai 3 vincitori saranno assegnati 3 fantastici prodotti Ballarini.
    Cosa aspetti? Dai libero sfogo alla fantasia e partecipa al contest.
    http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2010/11/contest-foodblogger-ai-fornelli-con.html

    RispondiElimina
  10. E' davvero bello questo pane.L'occhiatura è grande come piace a me e ho il mio lievitino ciccino che piange perchè non lo uso da un po.
    Mi hai fatto venire voglia di provarlo:)
    Grazie^^
    BUon pimo dicembre!:D

    RispondiElimina
  11. che magnifico pane...complimenti
    ciao
    Enza

    RispondiElimina
  12. Non riuscirò mai a fare un pane come il tuo...
    Lo scoglio??
    Il lievito madre che mi ostino a NON IMPARARE A FARE!!!
    Baci

    RispondiElimina
  13. Provare provare provare...mi segno subito la ricetta, mi hai conquistata!

    RispondiElimina
  14. Il tuo pane è sempre stupendo!! brava!!
    ^__^

    RispondiElimina
  15. bellissimo davvero questo pane sei stata molto brava e ...paziente, è vero che per fare le cose bene ci vuole tempo!Complimenti, ti abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  16. ho fatto gli abbinamenti per lo swap natalizio...li trovi sul mio blog...
    Annamaria

    RispondiElimina
  17. Ecco perchè mi parlavi di belle soddisfazioni! Ti è venuto un meraviglioso pane, e gli alveoli sono davvero ben definiti *_*

    Il mio Saro, il LM che dorme nel mio frigo, sta lavorando sempre meglio!

    RispondiElimina
  18. Non solo a te, ma anche a me sembra una meraviglia!!!

    RispondiElimina
  19. ciao grazie x essere passata, visto il napoli ieri?;-)
    hai fatto un po' come il licoli, un lievito madre liquido.. io lo sto preparando, stasera è pronto.. ho preparato il primo pane con lievito di riporto.. vedremo!

    RispondiElimina