uso stampi pavonidea

lunedì 17 maggio 2010

cassata al forno palermitana



questo dolce merita davvero !ho cercato la ricetta e l'ho trovata qui semplice da realizzare ,molto buona e si conserva anche per una settimana!
Questa è la ricetta (nelle parentesi le mie modifiche)
Farina per dolci gr. 500, sugna (o burro) gr. 200, zucchero gr. 100, uova 2 e due tuorli, marsala mezzo bicchiere, sale un pizzico. per il ripieno: ricotta fresca gr. 800 (io 500), zucchero gr. 500(200 ), cioccolato fondente gr. 150, zuccata gr. 100.

Impastate la farina, con le uova, lo zucchero, la sugna, il marsala e il sale e fate una pasta frolla, che lascerete riposare per qualche ora. Preparate quindi la crema di ricotta: prendete la ricotta freschissima e passatela al setaccio, aggiungete lo zucchero, la vaniglia, pezzetti di cioccolato, dadini di frutta candita e mescolate bene in modo da farne una crema omogenea. Tagliate in due parti la pasta frolla e spianatela in foglie rotonde non troppo sottili. Foderate con una di queste il fondo e i bordi di una teglia unta di burro e spolverata di farina. Riempite con la crema di ricotta e ricoprite la torta con la rimanente foglia di pasta frolla. Passate a forno moderato per circa mezz'ora. A fine cottura, sfornate e lasciate intiepidire; poi, spolverizzatelo di zucchero a velo e servite.Buona settimana!

19 commenti:

  1. bravissima, è il mio dolce preferito che preparo spessissimo da buona palermitana! ciao ciao

    RispondiElimina
  2. Sembra deliziosa!!! Qui una settimana non sura di sicuro :DD

    RispondiElimina
  3. che splendore... immagino la bontà!

    RispondiElimina
  4. Non lo conoscevamo questo dolce, ma abbiamo già preso nota, mamma mia che bontà, specialmente quella farcia che è da leccarsi i baffi!
    Un bacione e buona settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  5. Confesso che non ho mai assaggiato questo dolce, sembra proprio una bontà. In effetti i dolci palermitani non sbagliano mai ^_^

    RispondiElimina
  6. non l'ho mai assaggiatoooo.. noooo!!

    RispondiElimina
  7. Una goduria questo dolce oltre che una novità per me.
    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  8. deve essere buonissima. complimenti. la proverò di sicuro. ciao Pina

    RispondiElimina
  9. che buonaaaaaaaaaaaaa!!!!!
    ne ho mangiata una proprio pochi giorni fa' arrivata direttamente da Palermo!!!!
    la tua è venuta benissimo!!!!!!!!

    ciaoooooooooooo

    RispondiElimina
  10. No l'ho mai provata,ma che delizia!!!!

    RispondiElimina
  11. che buona..di solito l'ho fatta senza ciocco..
    la prossima sara' di sicuro cosi'..
    Brava ...Grazie!!!!
    ciao,Enza

    RispondiElimina
  12. ho talmente tanti ricorsi stupendi di Palermo , della Sicilia e della vostra gastronomia che appena li sento nominare mi sciolgo subito...voglio provarla subito questa versione della cassata al forno,ho ancora un po' di marsala che ho acquistato quest'estate proprio a marsala(scusa la ripetizione ma...)grazie e un caro saluto alla meravigliosa Trinacria.

    RispondiElimina
  13. Non sapevo ci fosse una versione da forno!!!
    mamma mia sembra buonissima!!!!!
    A presto.

    RispondiElimina
  14. davvero sublime, bravissima!

    RispondiElimina
  15. Bellissima e sicuramente buona!!Per zuccata intendi i canditi? Baci?

    RispondiElimina
  16. wow che bella, decisamente golosa e buona.Complimenti per il tuo blog. Ciao Anna

    RispondiElimina